Prevenzione dell'ipertensione - a cosa dovrei prestare attenzione?

Quali fattori aumentano il rischio di malattial'ipertensione? Questo problema dovrebbe preoccupare tutti, perché negli ultimi anni il numero di persone è cresciuto molto. E questa tendenza è osservata in molti paesi. I medici dicono che la prevenzione dell'ipertensione gioca un ruolo importante, perché quasi il 60% della popolazione adulta ha quelle o altre caratteristiche che possono portare allo sviluppo di questa malattia.

Chi è a rischio?

• Coloro i cui parenti hanno sofferto di arteriosaipertensione (nonni, genitori, sorelle e fratelli). Se tra i parenti di sangue questa malattia è stata osservata in due o più persone, il rischio è molto alto.

• Di norma, gli uomini dopo 35 anni sono più predisposti alla malattia. Le donne con l'inizio della menopausa sono anche molto vulnerabili a questa violazione.

• Più la persona è anziana, più la sua pressione diventa più alta. Si può concludere che la probabilità di sviluppare ipertensione è proporzionale all'età di una persona.

Cause che portano alla malattia

• L'obesità è un fattore molto pericoloso non solo nell'ipertensione, ma anche in altre malattie. Una corretta alimentazione aiuterà l'organismo a far fronte alla minaccia della malattia.

• Ipodinamia - ha un effetto dannoso sul lavoro del cuore e dei vasi sanguigni. Una moderata attività fisica aiuta il metabolismo e neutralizza gli effetti dello stress che si verificano nelle condizioni della nostra vita frenetica.

• Eccessivo consumo di sale, il cui eccesso porta a una ritenzione di liquidi nel corpo, che causa un aumento della pressione nei vasi.

• Il fumo è il nemico della salute numero 1. E per le navi, fumare è molto pericoloso, perché le sostanze che compongono il fumo del tabacco restringono bruscamente i vasi sanguigni, causando l'ipertensione.

• Processi aterosclerotici nei vasi, conche si deposita sulle pareti di placche sclerotiche, che riducono il diametro dei lumi dei vasi - una condizione molto pericolosa. A causa di ciò, la pressione aumenta e l'aumento della pressione a sua volta porta allo sviluppo dell'aterosclerosi. Quindi questi due processi sono correlati.

• L'alcol è considerato uno dei piùcause comuni di ipertensione. Se bevi forti bevande alcoliche ogni giorno, allora ogni anno la pressione nel corpo aumenterà di circa 5 mm. Hg. Art.

Prevenzione dell'ipertensione primaria

Per le persone sane che non hanno ancora incontrato la malattia, è richiesta una prevenzione primaria. Include:

• Moderato esercizio fisico regolare. Rinuncia a uno stile di vita sedentario, ma assicurati che il carico sia ragionevole. Altrimenti avremo l'effetto opposto.

• Abbandona le cattive abitudini: dal fumo e dall'abuso di alcool. L'ipertensione e il fumo sono la strada da percorrere.

• Controllare lo stress. Sebbene sia impossibile evitare lo stress, si può evitare che diventi cronico. Mantieni la tranquillità: questa è una buona prevenzione dell'ipertensione.

• L'assunzione di sale dovrebbe essere non più di mezzo cucchiaino al giorno. Una quantità maggiore aumenta il carico sulle navi.

• Evitare i grassi animali. Sostituire gradualmente i formaggi dietetici, le salsicce, il burro e il lardo con prodotti vegetali e pesce magro. Preferisci i latticini a basso contenuto di grassi che danno al tuo corpo il calcio, ma non aumentano i livelli di colesterolo nel sangue.

Prima di tutto, devi prestare attenzione al tuo stile di vita e apportare modifiche ad esso, se può causare ipertensione.

Prevenzione secondaria dell'ipertensione

La prevenzione secondaria mira a proteggereil corpo dallo sviluppo di complicazioni terribili: infarto, ictus cerebrale, cardiopatia ischemica. È richiesto se il medico ha ancora diagnosticato l'ipertensione.

Trattamento (la prevenzione primaria non ha datorisultati positivi e l'ipertensione si è sviluppata) possono combinare metodi farmacologici e non farmacologici. Può includere tali misure per migliorare le condizioni del paziente: agopuntura, riflessologia, massaggio, esercizi di respirazione, vitamine e integratori alimentari, l'uso di tinture alle erbe tonico.